Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

Anime.. del cuore - E' quasi magia Johnny

Rieccomi pronta a rispolverare la rubrichetta sulle anime del cuore!
Quello sul quale mi soffermo quest'oggi si intitola "E' quasi magia Johnny".
Buona lettura! ^_^


E' quasi magia Johnny
E' quasi magia Johnny è l'adattamento anime del manga Kimagure Orange Road, di Izumi Matsumoto. Trasmesso per la prima volta in Italia nel 1989, racconta  la storia di un quindicenne, Johnny, dai poteri paranormali. Trasferitosi a Tokyo con il padre e le due sorelle, dotate dei medesimi poteri utilizzati a sproposito, conosce la bella Sabrina. E' il volo di un capello di paglia rosso, sfuggito a Sabrina e recuperato da Johnny, a far incrociare lo sguardo dei due ragazzi e a dar vita all'attrazione reciproca. In seguito, a scuola, Johnny conoscerà Tinetta. Le due, Sabrina e Tinetta, sono molto amiche e sarà proprio questa amicizia il primo ostacolo per l'amore tra Sabrina e Johnny. Le vicende dei tre giovani si svilupperanno intorno ad un triangolo amoroso dove…

Un po' di numeri!

TRE ... come le sconfitte consecutive in Eurolega della Montepaschi Siena. Partita contro il Malaga trasmessa in diretta, come speravo. Il risultato, 91-89 a favore della squadra di casa, non è certamente quello sperato. I senesi faticano a trovare canestri da due. Entrano in gara con una tripla di Moss, infilandone poi, una dietro l'altra per 17 minuti buoni di gioco. Mancano circa due minuti all'intervallo lungo quando Siena riesce a sbloccarsi e mettere a segno il primo canestro da due. La squadra di Banchi non ha fatto un pessimo gioco, al contrario, arrivando a prendere anche 11 punti di distacco dal Malaga. Ma i rimbalzi mancati, nonché qualche defiance di troppo in difesa, dissipano l'intero vantaggio portando il Siena sotto di due punti a pochi secondi dalla fine. E' il Playmaker Brown a segnare il canestro che porterà le squadre in overtime. Una possibilità per salvare la partita che, nonostante il recupero di sei punti di fila e l'iniziale volata dei bia…

Le ultime da me

Puff Puff che stanca. Questo mese ho avuto un bel po' di cosette a cui star dietro.
I miei genitori, tanto per cominciare. Sono saliti su per due settimane ed superfluo dire che ne sono felice, anche se la mia consueta routine è stata stravolta come sempre. Il Papy, tendenzialmente, si riposa e fa il nonno. E' la Mamy che ha la fissa per le pulizie! Che un po' devo dirlo, mi fa anche comodo, poiché certe faccende si sbrigano più rapidamente a quattro mani piuttosto che a due. Il punto è che trovo le faccende di casa una vera perdita di tempo, una delle attività più noiose in cui ci si possa impegnare. Ed è per questo che, poiché per quanto noiose sono anche indispensabili, salvo essere impossibilitata - perché sono da sola con i bimbi oppure mi ritrovo senza batterie -, alle pulizie è sempre associato l'ascolto di musica. Se ascolto musica, con cuffiette e volume da discoteca (che so già a cosa imputare la mia probabile e precoce sordità!!), diventa quasi piacevole pu…

L'Inferno di Dante

Oggi mi va di fare la lagnosa perché, diciamocelo, di cose che non vanno per il verso giusto, in questo nostro 'bel Paese' ce ne sono tante. Stamane mi è toccato recarmi al Centro per l'Impiego della mia città. Un'odissea. Se Dante fosse capitato, malauguratamente, in quell'ufficio, stamane, avrebbe di sicuro dovuto rivedere i gironi dell'Inferno per inserirne uno di tutto rispetto. Non sto esagerando!
Circa una ventina di anime multietniche - io non sono razzista, assolutamente, ma mancavano soltanto forme di vita aliene all'appello!!! - racchiuse in uno spazio troppo piccolo, a fissarsi con lo stesso interrogativo sulla faccia: "A chi tocca?". Perché se è vero che ci hanno consegnato un numero, dopo mezz'ora di fila per raggiungere lo sportello Informazione/Accoglienza, poi però non è che si possa pretendere che ci si ricordi esattamente l'ordine in cui si era in fila! Ora mi viene da chiedermi come sia possibile che ogni piccola bettol…

Serie A 2012-2013

Si riprende!

Ricomincia il campionato di seria A di basket con una Mens Sana completamente rinnovata. Volti nuovi nella squadra senese, a partire dal coach, Luca Banchi, che raccoglie la ricchissima eredità lasciata dal grande Simone Pianigiani. Sbarcati altrove anche Mc Calebb, il nostro Capitano Stonerook (lui, per me, resterà sempre "il Capitano"♥), Zisis, Aradori, Lavrinovic... quasi tutti, insomma. Forse è il caso di presentarvi la nuova rosa dei Campioni d'Italia, va!

Il Coach Luca Banchi Marco Carraretto è il Capitano Thomas Ress Luca Lechthaler David Moss Daniel Hackett Viktor Sanikidze Marcelus Kamp Matt Janning Bobby Brown Kristjan Kangur Benjamin Eze Mario Kanus Aleksandar Rasic
Potete visionare le loro fotine sul sito ufficiale della Mens Sana


Digerita la bruciante sconfitta contro il Cantù per la Supercoppa (il telecronista quella sera ha detto che Siena era imbattuta da molto tempo.. prima o poi doveva capitare. Ok, ma una sconfitta è amara comunque!), la M…