sabato 26 novembre 2016

Perle dai libri #102


Quell'ultima frase la fece raggelare. Suonò come un avvertimento. Jonfinn aveva alzato in parte il velo, avevo provato a dirle quello che era successo fra Klaus e lui, ed era stato già abbastanza spiacevole. Ora non sapeva più se era il caso di continuare. Al tempo stesso sapeva che non c'era modo di fermarsi ora senza perdere contatto con lui per sempre.
E' proprio quello che intendo dire.
Ti amavo, Jonfinn.
Ora non esagerare...
Si sentì salire il sudore dalla schiena.
Ti amavo come solo un ragazzino può amare un altro ragazzino.
Doveva mantenersi fredda. Klaus stava provocando, cercando di destabilizzare l'interlocutore, era questo, in realtà, quello che stava avvenendo.
Eravamo buoni amici. Mi piaceva stare con te, se è questo che intendi.
Buoni amici, sì.. Certe cose è meglio dimenticarle, eh Jonfinn? Okay. Ora tocca a te.




Nel gelo della notte
Knut Faldbakken






Giudizio: 😟💔