venerdì 20 dicembre 2013

Perle dai libri #22


Gabriele gli corse incontro, cercando di afferrarlo per il collo, quando un fulmine gli consentì di nuovo di distinguerne la sagoma. Lo sconosciuto teneva stretta tra le braccia la sua cherubina e, quando Gabriele percepì il forte odore alcolico del cloroformio, capì immediatamente cosa stava succedendo.
Per qualche ragione, quell'uomo non era riuscito a stordirla, come certamente aveva pensato di fare. E adesso era troppo tardi, poiché la stretta di Gabriele si chiuse sulla sua gola e la cherubina cadde a terra. Juliette atterrò su un fianco e Gabe sentì l'aria uscirle dai polmoni. Scivolò appena sulle assi di legno e poi riuscì a rialzarsi in piedi.
«Esci subito di qui!» le gridò Gabriele a denti stretti, mentre lottava con l'Adariano. L'arcangelo riconobbe la sensazione che quell'uomo gli suscitava. Lottare contro un Adariano era come battersi contro una scarica di energia. L'elettricità degli arcangeli e quella degli Adariani si comportavano come ioni positivi e negativi: li rendevano ancora più letali uno per l'altro. Era come lottare in un'aria di carta vetrata.
L'Adariano emise un gemito basso dal profondo della gola, animale e determinato, e Gabriele grugnì quando il pugno dell'uomo gli colpì il rene. Ma si riprese subito, lottando anche più intensamente quando, con la coda dell'occhio, vide la sua cherubina correre verso la porta e poi nel corridoio alle sue spalle.



Il messaggero dell'angelo
Heather Killough-Walder





Giudizio: 😊

domenica 15 dicembre 2013

Not Gonna Die


Buonasera!
Oggi vi propongo la mia ultima creazione video.
Speciale per la meravigliosa musica che ho utilizzato come soundtrack, Not gonna die degli Skillet.
Speciale per i soggetti che ne sono protagonisti, che adoro, e per i quali questo video è stato creato.
Ultimo ma non ultimo, specialissimo poiché è nato su richiesta ed io sono stata felicissima di soddisfarla. <3<3

Buona visione :)