sabato 24 dicembre 2011

Frenesia natalizia


Fermi tutti!
Non è il caso di mobilitare i MIB (A chi sfuggisse, è l'acronimo di Men In Black ^^ ), nessun rapimento alieno, né di altra natura! Per vostra sfortuna/fortuna, (A seconda del lettore! ^^'' ) nonché mia (In questo caso è decisamente fortuna!!), ci sono ancora.

Ragazzi che giornata! Interminabile e piena come un uovo.
Cominciata all'alba. Io mi chiedo perché quando c'è da andare a scuola devo tirare praticamente di peso la Peste grande dal letto e stamane, che potevamo lasciare il comodo e caldo giaciglio con relativa calma, alle 6:30 era già sveglio, in piedi e tentava nei modi più fantasiosi di svegliare anche il resto della famiglia, me compresa?
Eppure è andato a nanna più tardi del solito per attendere l'arrivo dei nonni. (Arrivati alle 22 passate.), teoricamente avrebbe dovuto svegliarsi con calma. Ovviamente tra teoria e pratica c'è sempre la solita, notevole differenza.
Mah.. magari è stato proprio l'arrivo dei nonni, doveva essere eccitato per la presenza della mia mamy e del mio papy. Adesso posso capirlo ma stamattina, dopo la mutazione da essere umano pensante a furia omicida assetata di sangue (Eh... odio essere svegliata, senza una valida ragione, quando avevo previsto di dormire un pò di più!!), capivo ben poco e imprecavo sommessamente, con la testa conficcata sotto le coperte, nella vana speranza di riprendere sonno!
Niente da fare, nervosa com'ero. Quando mi sono arresa era passata un'ora.
Ho cercato di non mordere nessuno a colazione, brioche a parte, e con questo gioioso stato d'animo siamo andati per centri commerciali a fare la spesa, essenzialmente, natalizia.
Non c'era molto casino, a dirla tutta, ma allora com'è che siamo rientrati quasi tre ore dopo? (E non ci provate.. il centro commerciale è a cinque minuti da casa mia!).
Tuttavia, quando ci siamo rimessi in auto per rientrare la situazione si era un pelino capovolta. Io mi ero calmata e gli altri tre adulti presenti avevano i nervi a fior di pelle!! x"D

Il tempo di un pranzo al volo e poi, mollati nonni e nipoti a casa, sono andata finalmente a tagliare i capelli!!
Corti, corti, corti e, caspita.. CI VOLEVA!!
Adesso non vorrei dirlo ma lo dico uguale.. il taglio corto mi sta nettamente meglio. Mi dona, mi ringiovanisce, è comodo, pratico, insomma... perfetto per me!
Io ci ho provato a lasciarli crescere, i capelli mi arrivavano poco oltre le spalle, ma non ho retto. Quando sono lunghi richiedono più cura, più attenzione. Se portati male sono bruttissimi.
Io preferisco i capelli corti.
Decisamente!
Quando mi sono guardata allo specchio, a messa in piega terminata, non ho potuto che apprezzare il risultato.
Certo, la parrucchiera l'avrei strozzata quando mi ha detto, molto carinamente: "Facciamo solamente taglio e messa in piega? La tinta no? Te lo chiedo perché vedo.. qua..".
Silenzio.

Ora:
1) Ti pare il caso di farmi notare che ho qualche capello bianco visibile tra le ciocche castane?
2) Se proprio non hai la decenza di tacere.. almeno, poi, abbi le palle di dirla tutta!!!

Comunque.. l'ho liquidata con un gentile ma netto: "Solo taglio, grazie!", anche perché non avrei avuto tempo per fare pure la tinta. Però devo riconoscere che la tipa  il suo lavoro lo sa fare. E' stata rapida e brava.
Dopo la capatina dal parrucchiere, ritardataria più che mai quest'anno, ho comprato gli ultimi regalini e sono rientrata.
Non ci crederete ma era quasi ora di cena!

Stamane ho anche scelto il mio di regalo. Babbo Natale è stato molto generoso quest'anno! Non solo un paio di cuffie nuove che non ne potevo più a stare senza (E spero che queste mi durino un pochetto di più!), anche due libri..! Me molto contenta..!

A proposito di libri..! Ho finito di leggere "The Summoning - Il richiamo delle ombre".
Mi è piaciuto, sì, non posso negarlo. La trama è avvincente, c'è quel sottile velo di mistero che aleggia fino alla fine, i personaggi mi piacciono (Soprattutto Derek!), ma.. (Eh.. c'è un "ma", ahimé!) ..manca il finale!
Questo romanzo è il primo di una trilogia. Io non ho problemi particolari con le trilogie, tuttavia mi scassa parecchio leggere tutto il libro, arrivare alla fine e dovermi chiedere: Che fine hanno fatto Simon, Derek e Rea? Che razza di poteri ha quella psicopatica assassina di Tori? Come andrà a finire?
Tutte domande che troveranno risposta, forse, con il secondo volume della trilogia solo che.. quando lo pubblicheranno?
E chi lo sa..!
Vabbé.. non posso assegnare un pollice in giù al romanzo solo perché rientra nella categoria di trilogia che devi comprarla obbligatoriamente tutta per poterci mettere la parola "fine". Il libro mi è piaciuto e pazienza, non morirò nell'attesa del seguito (Almeno spero!! ^^'').
Non vedo l'ora di cominciare uno dei due che mi ha regalato il marito.
Avanti, curiosoni, ammettetelo che volete i titoli..!
Ok..

Uno è del - per me - geniale, favoloso Stephen King. L'ultimo romanzo che ha scritto e s'intitola "22-11-63".
L'altro, "Il Burattinaio", è di Torsten Pettersson.

Mi sta venendo sonno e, data l'ora, direi che è anche normale.

Questo Natale sembra essermi piombato addosso di colpo. Non saprei spiegarne la ragione ma la sua solita magia, quella che percepisco nell'aria già dai primi di dicembre, questa volta mi ha sfiorata appena..
Oh.. dimenticavo!
Ci sono due eventi che meritano di essere citati.

La MPS che batte la FC Barcellona (77-74), al PalaEstra.. una partita S.P.E.T.T.A.C.O.L.A.R.E.!! I ragazzi biancoverdi sono stati l'orgoglio dei senesi e di tutti i loro tifosi.. (Me compresa!!).

Il coro Gospel di cui fa parte una fiera Peste grande e del quale ho assistito ad una bellissima performance all'auditorium, due venerdì fa, e in replica all'aperto, su un palco allestito nel parcheggio della COOP, giovedì mattina!
L'unica esperienza che avevo con il coro Gospel era quella acquisita guardando "Sister Act" con Whoopi Goldberg! ^^
Tanto di capello al maestro, Alessandro Bozzetto, che è stato davvero un gran trascinatore, sia per i bambini che per il pubblico. Simpatico, ironico, divertente e molto molto bravo a coinvolgere ed entusiasmare i piccoli.
Per quanto riguarda i bimbi, i veri protagonisti.. mi hanno davvero emozionata, non me lo aspettavo!

Avete mai ascoltato i bambini cantare?
Credetemi..
..E' un coro di Angeli..